Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Software portable per la grafica

Rassegna su alcune applicazioni portatili utili per gestire immagini e foto in mobilità
Rassegna su alcune applicazioni portatili utili per gestire immagini e foto in mobilità
Link copiato negli appunti

Le applicazioni portable offrono il vantaggio di poter essere utilizzate su qualsiasi computer con grande immediatezza, essendo memorizzabili in periferiche di memoria rimovibili, quali dischi fissi, pen drive e memory card.

Dopo il pacchetto per i software portable per la comunicazione, analizziamo alcuni programmi che possono risultare utili nella gestione di immagini e foto, sia in sede di visualizzazione che di elaborazione.

Logo GimpGIMP (GNU Image Manipulation Program) è un software Open Source per l'elaborazione di immagini digitali molto popolare, caratterizzato da funzionalità di livello elevato le quali in certi casi non hanno nulla da invidiare a pacchetti commerciali come Photoshop. Tra le sue prerogative vi sono anche la facilità d'uso per consentire agli utenti meno esperti di eseguire le principali operazioni sui file seguendo criteri intuitivi e la disponibilità in rete di un ampio insieme di plugin e componenti aggiuntivi per estenderne le specifiche di base. Un'altra peculiarità particolarmente apprezzata da chi si avvicina per la prima volta a GIMP è l'ampia configurabilità dell'interfaccia, riuscendo pertanto a renderla più consona ai propri gusti. Viene offerta la compatibilità con i principali formati grafici, tra i quali si annoverano JPEG, TIFF, PNG, GIF, PSD, BMP e TGA. Il progetto è in continua evoluzione e tra le ultime modifiche apportate si evidenzia l'integrazione della barra degli strumenti con quella dei menu relativamente alla finestra di un'immagine. La release portable di GIMP è stata pensata per evitare di dover procedere con la classica installazione, potendo pertanto eseguirla velocemente da unità rimovibili come pen drive e dischi fissi USB. Se si è già utenti della versione desktop vi è l'opportunità di importare il proprio profilo d'uso in quella portable attraverso la copia di un semplice cartella. Vi è inoltre la possibilità di utilizzare in modo automatico la lingua del computer ospite o in alternativa si può impostare quella desiderata.

Logo xplorerXYPLORER è un'utilità che consente di gestire in modo efficace i file memorizzati in qualsiasi computer operante con Windows. È annoverabile tra i software portable in quanto al termine della rapida fase di installazione è possibile copiare e lanciare il file eseguibile "XYplorer.exe" in un device rimovibile. L'interfaccia utente è caratterizzata da un pratico file explorer collocato nella parte sinistra della finestra principale, utile per muoversi tra le cartelle delle risorse locali o di rete. La barra degli strumenti contiene un gruppo di icone rivolte all'esecuzione delle operazioni principali, potendo anche attivare una vista costituita da due schede per rendere ancora più agevole l'interazione con file e cartelle. Vi è in particolare il supporto di numerosi formati grafici e video, come JPEG, GIF, PNG, TIFF, TGA, ICO, AVI, MOV, MPG, QT, VOB, TS e WMV, potendo contare su una comoda funzionalità di visualizzazione di miniature d'anteprima. Si riescono inoltre ad acquisire informazioni dettagliate sui file, riguardanti ad esempio tipo, dimensione, risoluzione, profondità di colore, rapporto di compressione, EXIF, data e ora di creazione. XYPLORER viene concesso con una licenza di tipo shareware e terminata la fase di valutazione di 30 giorni occorre procedere con l'acquisto per continuare ad utilizzarlo.

Logo StylePixStylePix si propone quale editor gratuito di immagini, il quale mette a disposizione degli utenti un'estesa varietà di caratteristiche e opzioni. L'interfaccia utente è stata studiata per rendere l'uso intuitivo e per rendere immediata l'individuazione delle funzioni principali, adattandosi perciò anche a coloro che non abbiano precedenti conoscenze nell'ambito del fotoritocco. StylePix include un pratico file explorer per ottenere una rapida vista d'anteprima in miniatura delle immagini e quando viene scelta quella desiderata è facilmente visualizzabile a schermo pieno. È prevista la compatibilità con i principali standard grafici, tra i quali si evidenziano JPG, GIF, TIF, TGA, BMP e PNG. Per concentrarsi sui più piccoli dettagli che caratterizzano le immagini si può contare sulla disponibilità di pratiche funzioni di pan e zoom. L'utente può inoltre attingere ad un ricco elenco di comandi e funzioni per ritoccare le immagini a livello di trasformazione, filtri, colore, correzione e disegno per apportare le modifiche desiderate. È disponibile anche una procedura di elaborazione automatica di tipo batch per agevolare l'interazione con gruppi di file, potendo cambiarne ad esempio prefisso, suffisso, numerazione e dimensione. La versione portable di StylePix è memorizzabile in device esterni come hard disk e pen drive USB conferendole ulteriore versatilità d'uso. È infatti sufficiente scaricare il file compresso, estrarlo e lanciare l'eseguibile "StylePix.exe".

Logo XnviewXnView è un visualizzatore di immagini freeware, il quale spicca per essere in grado di importare file in oltre 400 formati grafici diversi e di esportarli in altri 50. L'interfaccia utente appare piuttosto intuitiva per semplificare l'approccio cin il programma da parte anche di chi non abbia particolari conoscenze in questi ambiti. Le operazioni di importazione ed esportazione possono avvenire sia in modalità manuale che automatica mediante una modalità batch. XnView fornisce anche funzionalità base per apportare modifiche a immagini e foto digitali, potendo ad esempio ruotarle o ridimensionarle. Sono applicabili anche effetti grafici e filtri per migliorare l'aspetto delle immagini, con la possibilità di cambiare i livelli di colore, contrasto e luminosità. Vi è anche il supporto dello standard EXIF utilizzato dalle fotocamere digitali per salvare informazioni associate alle foto, quali data, ora, tipo di compressione, risoluzione, esposizione, flash e dimensione. La versione portable di XnView riprende le caratteristiche principali di quella desktop, con l'ulteriore vantaggio di poter essere utilizzata in tutta libertà su qualsiasi computer senza dover ricorrere ad alcuna installazione.

Logo inkscapeInkscape è un ottimo programma di grafica vettoriale rilasciato con licenza GPL e pertanto fruibile gratuitamente. L'interfaccia risulta amichevole ed è pertanto indicato anche per coloro che vogliano accostarsi al mondo della grafica. Al contempo gli utilizzatori più esperti potranno giovarsi delle funzionalità avanzate, capaci di renderlo per certi versi una possibile alternativa ad applicazioni commerciali come Illustrator, CorelDraw e FreeHand. Si ha pertanto la possibilità di mettere a punto progetti di qualità elevata riguardanti loghi, banner e layout dedicati a siti web, senza tralasciare il rispetto degli standard CSS2, SVG e W3C XML. La dotazione di strumenti è ampia e costituita da testi, cloni, livelli, trasformazioni, trasparenze, gruppi, gradienti, segnali e tracciati. Si possono importare file appartenenti ai formati JPEG, TIFF, PNG, BMP e PostScript, mentre le esportazioni possono avvenire secondo lo standard PNG. La sezione di configurazione di Inkscape consente di personalizzare le impostazioni di interfaccia, selezioni, finestre, filtri, colori, griglie, trasformazioni e strumenti. La versione portable permette di memorizzare il programma in una qualsiasi periferica rimovibile per eseguirlo in modo immediato senza la necessità di alcuna installazione.

Logo BlenderBlender è un potente programma open source indicato per la creazione di contenuti 3D. Sono infatti disponibili strumenti avanzati di modellazione, rendering, post-produzione video e progettazione di ambientazioni tridimensionali, utili anche per essere integrate all'interno di videogiochi. Le funzionalità sono ampiamente personalizzabili da parte degli utenti, grazie alla disponibilità di componenti aggiuntivi, texture e script nel linguaggio di programmazione Python. L'interfaccia grafica, pur personalizzabile, non si presenta molto intuitiva a causa di un layout di menu ed opzioni non propriamente classico. Bisogna perciò tenere conto di un inevitabile periodo di tempo da dedicare all'apprendimento degli strumenti resi disponibili. Per accelerare il richiamo dei comandi principali si può comunque contare sulla presenza di combinazioni di tasti scorciatoia. La versione portable di Blender è utilizzabile su qualsiasi device rimovibile per utilizzarlo con grande immediatezza in un qualsiasi computer operante con Windows.

Il prossimo articolo della serie dedicata ai software standalone sarà "Pacchetto software portable per l'Audio Video"

[software id="4267"]

Ti consigliamo anche