Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Come entrare in un profilo Facebook senza lasciare traccia

Alcune buone regole da seguire su Facebook per evitare di lasciare tracce quando si entra sul proprio account.
Alcune buone regole da seguire su Facebook per evitare di lasciare tracce quando si entra sul proprio account.
Link copiato negli appunti

Facebook è il più grande social network della rete, una vera e propria galassia all'interno del Web con oltre 2 miliardi di utenti attivi al mese. Definirlo social network è forse riduttivo visto che oggi si possono portare a termine molte attività. Per esempio, si chatta, si compra, si vende, si effettuano dirette streaming, si trovano informazioni e tanto altro ancora. Tuttavia, a volte si può avere la paura che qualcuno possa entrare di nascosto all'interno del profilo per carpire illecitamente informazioni.

Timore che può crescere se si utilizza il computer in un luogo accessibile a terzi, oppure se il computer è utilizzato regolarmente anche da altre persone. Per fare in modo di non lasciare traccia sul PC e fare in modo che nessuno possa accedere al profilo senza consenso, è buona prassi seguire alcuni comportamenti che dovrebbero abbassare sensibilmente il rischio di compromissione dell'account.

Accortezze che se seguite bene permettono anche di proteggersi da eventuali tentativi di hacking esterno.

Facebook, come proteggere l'account

Siccome bisogna "prevenire" che qualcuno possa mettere le mani sull'account bisogna affilare le armi e predisporre le giuste difese. La prima cosa da fare è usare una password lunga e robusta. Può sembrare un'affermazione banale ma c'è ancora molta gente che utilizza come password "12345" che è drammaticamente insicura. Niente date di nascita, numeri facilmente identificabili e tutto quanto può essere individuato. Meglio se la password la si fa generare da qualche webapp che funge a questo scopo.

La password poi andrebbe cambiate ciclicamente e non replicata all'interno di altri account per non farla girare in caso di furto. Se si fa fatica a ricordare tutte le password basta usare un comodo password manager come 1Password.

Altro sistema di sicurezza da usare è l'autenticazione a due fattori che Facebook offre e che garantisce maggiore sicurezza. Basterà recarsi su Impostazioni->Protezione e accesso->Usa l’autenticazione a due fattori->Modifica. A quel punto basterà seguire passo dopo passo la procedura guidata. Una volta attivata, per accedere all'account bisognerà usare anche un secondo codice che sarà inviato via SMS.

Oltre a queste modifiche, si può fare in modo che Facebook invii una notifica qualora sia effettuato un accesso da un PC non conosciuto, cosa che potrebbe significare un accesso non autorizzato.

Accedendo alle Impostazioni bisognerà poi recarsi in “Protezione e accesso” e trovare poi la voce “Ricevi avvisi…”. Cliccando su “Modifica”, si potrà scegliere attraverso quale servizio ricevere una notifica che qualcuno ha effettuato l’accesso all’account da un dispositivo o browser non solitamente utilizzati. Si può scegliere di ricevere avvisi via Messenger o attraverso un semplice messaggio email.

Infine, un suggerimento sempre valido: mai condividere con altre persone troppi dati dei propri account, nemmeno con le persone più fidate.

Ti consigliamo anche