Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Come testare un cavo Ethernet: software e tutorial

Come verificare il corretto funzionamento di un cavo di rete ethernet a livello hardware e software
Come verificare il corretto funzionamento di un cavo di rete ethernet a livello hardware e software
Link copiato negli appunti

In commercio i cavi di rete ethernet si comprano con molta facilità ed a prezzi oramai molto contenuti. Tuttavia, i più bravi possono anche crearseli da se seguendo poche e semplici istruzioni. Per farlo, basta disporre del cavo, due plug RJ45, di una forbice e di pinza crimpatrice a 8 pin. Tutto materiale da pochi euro. Ma che il cavo sia stato comprato o fatto in casa, può essere necessario verificare il suo funzionamento prima di installarlo nella propria rete.

Se il cavo è fatto in casa è un passo obbligato visto che si dovrà verificare essenzialmente se il montaggio è stato eseguito correttamente. Nel caso di un cavo ethernet comprato in negozio, il test può essere effettuato se il cavo ha manifestato alcuni problemi di funzionamento.

Testare cavo ethernet, come fare

Il modo più semplice è quello di utilizzare un tester. Se ne trovano in commercio anche a poco più di 10 euro e si trovano un po’ ovunque anche online. Servono per verificare il corretto funzionamento del cavo. Dunque, se nel montaggio qualcosa è andato storto o se il cavo acquistato presenta delle problematiche, questo tester le rileverà immediatamente.

Un acquisto obbligatorio se per lavoro si ha per le mani molti cavi ethernet. Se invece, l’utilizzo è prettamente casalingo, in caso di problemi con i cavi ethernet è meglio investire i soldi del tester per un nuovo cavo.

Se il cavo non da problemi a livello fisico è possibile verificare il suo funzionamento anche a livello di prestazioni, se cioè garantisce velocità adeguate. Per farlo è possibile utilizzare specifici software che permettono di misurare la velocità all’interno della rete. Ovviamente, è necessario che la propria rete sia composta da almeno due PC in quanto uno fungerà da server ed una da client.

Uno dei migliori software per misurare le prestazioni di una rete locale è Iperf. Open Source, è disponibile per più piattaforme software. Programma che va copiato sia sul PC che fungerà da server che su quello che funzionerà come client.

Per utilizzarlo è necessario seguire questi passaggi da eseguirsi attraverso console:

iperf -s
sull’host “server” e
iperf -c IP_HOST_SERVER
sul client

Se tutto è andato correttamente, in pochi istanti apparirà il risultato e sarà possibile verificare le prestazioni della rete e quindi se il cavo ethernet ha funzionato correttamente come da aspettative.

01_img

Altro software utilizzabile, un po’ più semplice, è Lan SpeedTest. Gratuito e portable, funziona bene su Windows e permette di verificare le prestazioni della rete. Anche in questo caso è necessaria la presenza di almeno due PC nella rete in quanto il programma andrà a scrivere su di un file presente all’interno di un altro PC. Il programma permette di impostare la grandezza del file che sarà utilizzato per verificare le prestazioni della rete. Più grande sarà, almeno 20-30 mega, e più affidabili saranno i risultati.

Alla fine del test, questo programma fornirà un completo ed esaustivo report con tutti i dati prestazionali rilevati. In questo modo sarà possibile verificare se il cavo ethernet funziona correttamente come da specifiche.

Ti consigliamo anche