Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Stanze Google Meet: creazione e gestione

Come attivare e gestire una riunione online con Google Meet.
Come attivare e gestire una riunione online con Google Meet.
Link copiato negli appunti

Gogole Meet è una piattaforma di videoconferenze online tra le più usate, frutto di caratteristiche che la rendono versatile ed immediata. Si rivolge ad un’ampia platea di utenti, sia privati che pubblici. Può infatti essere presa in considerazione a livello aziendale come per scopi didattici. L’infrastruttura approntata da Google si pone in evidenza per solidità, efficienza e sicurezza, elementi di notevole rilievo per quanto concerne la pianificazione e lo svolgimento di attività aziendali e didattiche. Le videoconferenze sono cifrate in transito e viene posta grande attenzione alla salvaguardia di dati e privacy di ciascun utente. L’utilizzo di Google Meet è davvero semplice, a partire dalla configurazione di una riunione condivisibile con i partecipanti mediante l’ausilio di un pratico collegamento.

Accesso ai servizi Google Meet

A conferma di una grande versatilità, i servizi di Google Meet possono essere gestiti sia in modalità mobile che desktop, grazie alla disponibilità di app dedicate e componenti aggiuntivi rivolti ai principali sistemi operativi e browser. L’integrazione con Google Calendar si presta per pianificare gli incontri con il proprio gruppo di lavoro o di studio in modo semplice ed immediato. A livello pratico Google Meet prevede un insieme di opzioni le quali sono in grado di soddisfare ogni genere di esigenza. La condivisione dello schermo facilita la presentazione di documenti, fogli d lavoro e diapositive rendendo visibile l’intero schermo od una singola finestra. Agli incontri possono partecipare centinaia di persone, aspetto che rende Google Meet uno strumento apprezzabile a livello aziendale, associativo, istituzionale e didattico. La sicurezza degli incontri si esprime anche con il controllo da parte degli organizzatori delle persone che possono parteciparvi. Le registrazione possono inoltre tornare utili per motivi di archiviazione e condivisione dei contenuti.

Creare un incontro in una stanza con Google Meet

Un primo criterio per iniziare una riunione è accedere al portale di Google Meet e selezionare il pulsante “Nuova riunione”. In questo modo si può avviare immediatamente una videoconferenza oppure pianificarla attraverso Google Calendar. In alternativa si può partecipare ad una riunione inserendo codice o link nel campo dedicato, cliccando successivamente il pulsante di partecipazione. Anche Gmail può essere preso in considerazione per avviare velocemente una videoconferenze con Google Meet. Per farlo occorre accedere al pannello di controllo situato nella parte sinistra della finestra principale del portale di posta elettronica ed individuare il pulsante “Avvia riunione”. Questo fa di aprire una finestra di Google Meet pronta per dare inizio all’incontro. Si può poi copiare il link per la condivisione o partecipare selezionando l’omonimo pulsante. Analogamente sotto il pulsante di avvio di una videoconferenza vi è quello di partecipazione mediante l’inserimento del codice precedentemente ricevuto.

Ti consigliamo anche