Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

IPTV: guida all'installazione e all'uso su Android

Come guardare la TV gratuitamente da un dispositivo Android
Come guardare la TV gratuitamente da un dispositivo Android
Link copiato negli appunti

Grazie ai moderni dispositivi con schermi ad alta risoluzione e grazie alla banda larga, guardare in streaming i programmi televisivi attraverso uno smartphone o un tablet pc non solo è possibile ma la qualità offerta è pure molto elevata.

Senza citare servizi a pagamento di valore aggiunto come Netflix che offrono un database sconfinato di prime TV con una qualità anche in 4K, attraverso un dispositivo mobile è possibile, comunque, visualizzare la TV tradizionale grazie al fatto che la maggior parte dei canali televisivi trasmettono anche su internet. Tra le migliori soluzioni per dispositivi Android c’è IPTV, un’applicazione che permette di trasformare il dispositivo mobile in una vera e propria mini TV portatile.

IPTV, come si utilizza

IPTV è disponibile al download gratuito attraverso il Play Store di Google, e prevede anche una versione Pro che non include la pubblicità. Localizzata anche in lingua italiana, si tratta di un’app che permette di centralizzare la visione dei canali televisivi all’interno dello smartphone. L’utilizzo è banale, anche se, purtroppo, agli utenti sarà richiesto di effettuare alcune configurazioni manualmente. La lista dei canali, infatti, non è presente e va caricata a mano.

01_iptv

Dall’interfaccia del programma, gli utenti dovranno cliccare sul menu “hamburger” (tre linee orizzontali una sopra all’altra), posizionato in alto a sinistra. Successivamente si dovrà cliccare su Impostazioni e poi su Playlist. All’interno di questo menu si dovrà ancora cliccare sul simbolo + in alto a destra ed inserire o un file o più semplicemente un URL delle TV che trasmettono in streaming. Senza impazzire nel cercare su internet gli URL delle TV in streaming, almeno per quanto riguarda i canali italiani è possibile utilizzare il seguente indirizzo autoaggiornante http://bit.ly/m3ubyinfogw . Una volta data conferma, il programma IPTV si riempirà di tutti i canali italiani che trasmettono in streaming.

02_iptv

Da evidenziare che la qualità dipende dal bitrate offerto dal canale. Ci saranno trasmissione in HD, altre appena decenti.

03_iptv

Attenzione che per vedere i canali è necessario possedere sul dispositivo un lettore multimediale compatibile con il programma. Tra quelli supportati VLC, MX Player e tanti altri. Il lettore può essere scelto attraverso le Impostazioni del programma. Se il lettore desiderato non fosse presente sul dispositivo nessun problema perché IPTV lo segnalerà e consentirà il suo download diretto attraverso il Play Store di Google.

04_iptv

Una volta installato, cliccando su uno dei canali presenti su IPTV si avvierà immediatamente la diretta. Si consiglia, ovviamente, di utilizzare il programma sotto rete WiFi per non erodere il traffico spesso limitato della propria rete mobile.

IPTV consente, anche, di visualizzare la programmazione dei canali televisivi in onda, un po’ come si vede sulla TV tradizionale.

05_iptv

Per farlo è sufficiente entrare nelle Impostazioni dell’app e nel menu “Fonti EPG” provare ad inserire uno dei seguenti URL:

  • http://goo.gl/riLh0E
  • http://infogw.site11.com
  • http://www.cutandpasta.it/xmltvita/epg.xml

Se tutto funzionerà a dovere, gli utenti potranno non solo vedere i canali ma anche la programmazione corrente.

Ti consigliamo anche