Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Instagram Shopping: cos'è e come si attiva

Modalità per porre in evidenza prodotti di vario genere per scopi commerciali all'interno di Instagram.
Modalità per porre in evidenza prodotti di vario genere per scopi commerciali all'interno di Instagram.
Link copiato negli appunti

Instagram è il social network che ha conosciuto la maggiore crescita negli ultimi anni, grazie in particolare alla possibilità di creare storie caratterizzate da contenuti multimediali di diversa natura. La platea di utenti è davvero ampia e variegata ed appare pertanto scontato il fatto che la piattaforma possa essere presa in considerazione per svolgere attività commerciali.

Ruolo ed attivazione della modalità Shopping

Nel tempo Instagram si è rivelato anche una fonte inesauribile di notizie ed informazioni concernenti prodotti ed articoli di genere diverso. Non è dunque un caso se il social media sia stato eletto quale strumento particolarmente efficace per svolgere attività di marketing, rivolte in particolare agli utenti più giovani. Questa ed altre considerazioni hanno convinto i responsabili della piattaforma ad investire in un progetto in grado di rendere fruibile una funzione per agevolare la commercializzazione di articoli. Nello specifico Instagram Shopping si pone l’obiettivo di marcare un elemento presente in una immagine allo scopo di poterlo reperire attraverso la piattaforma stessa. Ai prodotti taggati viene infatti associata una icona mediante la quale è possibile reperire dati quali descrizione, nome, prezzo e collegamento alla pagina dove è possibile acquistarli. La possibilità di mettere in evidenza articoli e prodotti in genere può essere apprezzata in modo particolare dalle aziende, in quanto consente loro di sfruttare al meglio la caducità delle storie.

La funzionalità Shopping si rivolge infatti a chi possieda un account affari e legato ad una pagina Facebook. Occorre quindi collegare il profilo Instagram aziendale ad un catalogo Facebook, potendo scegliere fra due opzioni. La prima permette di generare in autonomia un nuovo catalogo o di ricorrere ad uno esistente. La seconda prevede la possibilità di affidarsi a consulenti specializzati in grado di fornire un valido aiuto nella messa a punto del catalogo stesso. Dopo aver configurato le impostazioni nell’app in relazione al profilo nella sezione Shopping, bisogna inviare la richiesta per l’analisi e la validazione dello stesso, la quale può richiedere anche alcuni giorni. A conferma arrivata si può quindi iniziare a taggare i prodotti e gli articoli che si desidera promuovere, presenti sia nei post che nelle storie. Attualmente è consentito evidenziare sino a cinque elementi per post con immagine o video e sino a venti in quelli con più immagini.

Ti consigliamo anche