Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Google Maps per smartphone

Il navigatore ideale per ogni smartphone, sia esso un iPhone o un Android, utilizzabile per raggiungere la destinazione in auto o tramite trasporto pubblico oppure a piedi.
Il navigatore ideale per ogni smartphone, sia esso un iPhone o un Android, utilizzabile per raggiungere la destinazione in auto o tramite trasporto pubblico oppure a piedi.
Link copiato negli appunti

Avete l'indirizzo di un luogo ma non sapete come raggiungerlo? Google Maps è il navigatore ideale per ogni smartphone, sia esso un iPhone o uno smartphone Android. Disponibile gratuitamente su download.HTML.it, App Store e Google Play Store, la nuova versione di Google Maps contiene tantissime funzioni.

Le principali funzioni di Google Maps

Dopo aver installato gratuitamente Google Maps, utilizzarlo è davvero semplice: basta sapere dove andare e quale mezzo di trasporto utilizzare durante il viaggio. Google Maps, infatti, può essere utilizzato come navigatore per auto, per raggiungere la destinazione tramite trasporto pubblico oppure a piedi.

Nella sua schermata principale, Google Maps ci mostra la mappa della città e ci segnala la nostra posizione utilizzando il segnale GPS dello smartphone, la rete 3G - se si ha a disposizione una connessione flat tramite il gestore telefonico - o la rete Wi-Fi. Google Maps consente infatti di triangolare il segnale e stabilire la posizione sulla base delle reti Wi-Fi rilevate e degli SSID riconosciuti.

In alto, possiamo inserire una stringa per ricercare una via, un luogo preciso, o un'azienda. Se invece non abbiamo le idee chiare, possiamo far sì che sia Google Maps a suggerirci una possibile soluzione: cliccando sulla barra, infatti, possiamo accedere alla finestra "Esplora". In questa nuova schermata potremo vedere una lista dei luoghi suddivisi per categorie.

Google Maps

Per attivare la funzione di navigazione, non dovremo far altro che scegliere una destinazione tra quelle disponibili oppure trovarla grazie alla barra della ricerca in alto. Una volta definito il punto di arrivo, Google Maps calcolerà direttamente i possibili percorsi a partire dalla posizione rilevata tramite GPS. Come opzione di default, l'itinerario verrà impostato utilizzando un automobile.

Google Maps

Tramite il menu "Opzioni percorso" possiamo scegliere di migliorare l'itinerario escludendo autostrade o strade a pedaggio. Per avviare la navigazioni con le impostazioni predefinite, invece, ci basterà cliccare su "Avvia il navigatore"

Google Maps

Nella schermata di selezione dei percorsi, in alto è possibile selezionare il mezzo di trasporto che preferiamo. Selezionando il tasto centrale avviamo la ricerca di itinerari utilizzando i mezzi di trasporto pubblico. Questo tipo di itinerario indica quali sono le linee di autobus, tram e metro per raggiungere una destinazione nel minor tempo possibile, cambi e percorsi pedonali compresi.

Google Maps

Dalla schermata principale, è possibile accedere alle impostazioni dell'applicazione scorrendo la schermata da sinistra verso destra. Nelle impostazioni possiamo impostare l'indirizzo di casa e del nostro ufficio in modo da poter attivare velocemente il navigatore verso le due destinazioni più frequenti. Inoltre, è possibile controllare la cronologia delle ricerche effettuate, migliorare la precisione del GPS e seguire il tutorial per le funzioni base di Google Maps.

Google Maps

Tra le altre impostazioni, dal menu principale è possibile arricchire la mappa di Google Maps con informazioni aggiunive. Ad esempio, possiamo introdurre informazioni sul "Traffico" cliccando sull'apposita voce: in questo modo possiamo sapere quali sono le strade più trafficate ed eventualmente scegliere percorsi alternativi.

Selezionando la voce "In bicicletta" possiamo attivare le indicazioni relative alle piste ciclabili in città, se questa opzione è attiva nella nostra zona.

Scegliendo l'opzione "Satellite" attiviamo la vista da satellite per poter visualizzare dall'alto tutte le strade. Se invece desideriamo una visione più approfondita della strada, possiamo utilizzare il supporto "Street View" direttamente dall'app di Google Maps. Per attivarlo, selezioniamo la strada nella schermata di ricerca e clicchiamo su "Street View".

Google Maps

Insomma, chi possiede uno smartphone e desidera essere sempre aggiornato sulla situazione del traffico in città o sulle modifiche alla circolazione - come sensi vietati o dissesti stradali - apprezzerà sicuramente Google Maps, uno strumento completo per la navigazione in auto o a piedi. Inoltre, con le nuove funzioni relative al trasporto pubblico, Google Maps diventa indispensabile anche per i turisti che visitano per la prima volta una nuova città.

Ti consigliamo anche