Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Format Factory: guida e funzionalità

Come installare, configurare ed usare Format Factory, un potente ma gratuito programma per la conversione dei file multimediali
Come installare, configurare ed usare Format Factory, un potente ma gratuito programma per la conversione dei file multimediali
Link copiato negli appunti

Grazie alla diffusione dei programmi torrent o di molti download manager specializzati in contenuti multimediali, oggi si ha sempre di più la necessità di disporre di programmi che consentano la conversione di questi file in specifici formati, questo per poterli esportare e visualizzare attraverso altre piattaforme come l’iPhone, l’iPad, l’Xbox One e tanto altro ancora.

Tra i migliori programmi della rete che permettono di convertire facilmente un file multimediale senza perdere ore di complicate configurazioni c’è sicuramente Format Factory che si mette in luce per due caratteristiche: la completezza e l’assenza di costi.

Format Factory, installazione

Il programma non risulta particolarmente pesante da scaricare e nemmeno da eseguire all’interno del computer. Da evidenziare, comunque, che i processi di conversione saranno più brevi se gli utenti utilizzeranno PC di ultima generazione che dispongono, quindi, di processori più rapidi. Inoltre, durante l’installazione, il wizard offrirà agli utenti la possibilità di installare software sponsor di terze parti che non centrano nulla con l’applicativo. Dunque, prestando un minimo di attenzione è possibile evitare di trovarsi sul PC anche programmi non richiesti. Da evidenziare, anche, che l’installer necessita di una connessione internet attiva in quanto parte del programma sarà scaricato dalla rete.

Format Factory, come funziona

Format Factory non dispone di un’interfaccia particolarmente moderna, ma risulta, comunque, piacevole da utilizzare anche perché è disponibile la lingua italiana che semplifica ulteriormente l’utilizzo del programma. Format Factory converte davvero di tutto e questo è sicuramente un punto di forza. Inoltre, grazie alle procedure di conversione guidate, anche i meno esperti potranno effettuare tutte le operazioni senza problemi. Il programma supporta formati video, audio e d’immagine come: MP4, AVI, 3GP, RMVB, GIF, WMV, MKV, MPG, VOB, MOV, FLV, SWF, MP3, WMA, APE, FLAC, AAC, MMF, AMR, M4A, M4R, OGG, WAV, WavPack, JPG, PNG, ICO, BMP, GIF, TIF, PCX e TGA.

Inoltre, l’applicativo non permette solamente di convertire il formato del file ma anche di effettuare alcune precise regolazioni come modificare la qualità della codifica ed altro. Utilizzare Format Factory è, dunque, molto facile.

Sulla colonna di sinistra sono evidenziate tutte le principali attività. Scegliendo “Video”, gli utenti potranno scegliere in che formato codificare il filmato. L’opzione più interessante è quella “Dispositivo portatile” che permette di convertire il video in un formato compatibile con i dispositivi mobile. Ovviamente, tra le impostazioni avanzate è possibile scegliere la risoluzione, il tipo di dispositivo, il bitrate, la codifica tanto altro ancora.

Oltre ai filmati, Format Factory converte anche i soli file audio. Accedendo alla sezione “Audio”, gli utenti potranno scegliere il formato d’uscita del file musicale.

Stessa procedura anche dalla sezione “Immagine” dove gli utenti potranno convertire il formato di un’immagine. Piccola chicca, Format Factory gestisce anche alcuni tipi di documenti e dalla sezione “Document”, gli utenti potranno effettuale alcune conversioni come da PDF ad HTML.

Format Factory supporta anche i supporti ottici e gli utenti potranno tranquillamente convertire un intero CD musicale in un file audio. Opzionalmente, nel programma, si può anche installare Picsmos Tool che permette di editare e gestire le immagini inserendo filtri ed effetti.

Format Factory, in definitiva, è uno splendido strumento di conversione dedicato ai file multimediali semplice, gratuito e decisamente adatto a tutti quanti.

Ti consigliamo anche