Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

AdBlock per Android: download e configurazione

Come bloccare le pubblicità indesiderate durante la navigazione su Internet attraverso uno smartphone Android
Come bloccare le pubblicità indesiderate durante la navigazione su Internet attraverso uno smartphone Android
Link copiato negli appunti

Oggi si passa molto tempo a navigare su Internet attraverso uno smartphone o un tablet pc Android. Grazie alla connettività a banda larga mobile l’accesso alla rete è facile e veloce in ogni momento della giornata, indipendentemente da dove ci si trovi. Tuttavia, anche la navigazione da dispositivo mobile presenta un fastidio che chi utilizza molto i PC già conosce da tempo. Trattasi delle fastidiosissime popup pubblicitarie che spesso possono “entrare di traverso” rendendo fastidiosa la navigazione Internet all’interno di specifici siti web.

Un fastidio accentuato dal fatto che la navigazione da smartphone avviene attraverso schermi di piccole dimensioni e quindi banner e popup pubblicitarie possono andare ad occupare l’interno spazio del display, rendendo spesso anche ostica la navigazione. A causa di questa invasività, sovente si può essere costretti a dover interrompere la navigazione per chiudere e poi riaprire il browser per iniziare a navigare da zero.

Fortunatamente, anche da smartphone esiste una soluzione pensata per bloccare questo problema. Anche per il mondo Android esiste una soluzione che va a fermare queste popup pubblicitarie. Questa soluzione si chiama AdBlock Plus.

AdBlock Plus per Android, come si utilizza

Trattasi di un’app il cui obiettivo, dunque, è quello di arginare il fastidio delle invasive popup pubblicitarie. Una volta AdBlock Plus non era disponibile al download attraverso il Play Store di Google ma doveva essere scaricato ed installato manualmente direttamente dal suo sito ufficiale. Questo perché l’app non rispettava le policy di sviluppo di Android e quindi veniva rilasciata attraverso un suo canale diretto.

Installare l’app era comunque banale anche se prima bisognava abilitare sullo smartphone o sul tablet pc l'opzione "Origini sconosciute" che si raggiunge solitamente accedendo alle "Impostazioni" del dispositivo e da lì nel menù "Sicurezza". Questa opzione permette di abilitare la possibilità di poter installare app direttamente utilizzando il loro apk, cioè il file eseguibile, senza passare dal Play Store. Effettuata questa breve modifica non rimaneva altro da fare che accedere al sito dell’app, scaricare il file sul telefono ed avviarlo per effettuare in pochi istanti l’installazione. I file apk si installano automaticamente senza bisogno di setup particolari.

Passaggi che vanno seguiti ancora oggi se si vuole installare la vecchia versione di AdBlock per Android.

Una volta installata, l’app è già attiva e funzionante andando a bloccare immediatamente tutte le fastidiose popup presenti su Internet. Da evidenziare che se l’installazione è andata a buon fine, apparirà un’icona presente nella barra delle notifiche dello smartphone o del tablet pc.

Se tutto è andato per il meglio la navigazione sarà, da adesso in poi, protetta.

Fortunatamente, adesso, AdBlock Plus è disponibile anche attraverso il Play Store di Google e può essere scaricato sul proprio terminale.

img

Rispetto al passato, però, l’app è un po’ diversa in quanto integra un browser da cui poter navigare in maniera sicura, sapendo che la navigazione non potrà essere disturbata da pubblicità indesiderate.

La protezione, dunque, non si estende agli altri browser come avveniva prima. Tratatsi, comunque, di un buon modo di navigare tranquillamente sul web. Inoltre, i filtri pososno essere personalizzati per risultare più o meno aggressivi.

Ti consigliamo anche