Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Windows

Windows 7 Codecs

(Voto degli utenti)
Grazie per aver votato!

Autore:

Licenza: Freeware

Lingua: italiano

Prezzo: Gratis

Versione: 4.1.2

Dimensione: 26.6Mb

Autore:

Licenza: Freeware

Lingua: italiano

Prezzo: Gratis

Versione: 4.1.2

Dimensione: 26.6Mb

Windows 7 Codecs è un pacchetto di codec multimediali per il sistema operativo Windows 7 che consente di ottenere in pochi click un'ampia gamma di codec in grado di consentire la riproduzione di svariate tipologie di formati. Benché il sistema operativo sviluppato da Microsoft integri al proprio interno svariate tipologie di codec, l'installazione di un simile programma può rivelarsi particolarmente utile nel caso in cui si debbano gestire formati multimediali non eccessivamente diffusi, oppure qualora si desideri esser certi di poter visualizzare un qualunque file multimediale.

Fine ultimo dei codec multimediali è quello di consentire la riproduzione di filmati compressi con diverse tipologie di formati. Ogni formato, infatti, adotta tecniche particolari di compressione e per tale motivo si rende necessario un software capace di comprendere la modalità con la quale è stato compresso un filmato per permetterne la riproduzione al proprio riproduttore multimediale. Trattasi insomma di componenti software indispensabili per la multimedialità, senza i quali potrebbe risultare impossibile riprodurre un video, risolvendo eventuali conflitti ed arricchendo il sistema operativo di nuovi strumenti.

Installare Windows 7 Codecs

Il pacchetto per l'installazione di Windows 7 Codecs ha un peso complessivo di circa 25 MB e contiene al proprio interni tutti gli elementi necessari. Una volta scaricato, è possibile eseguirlo per avviare l'installazione vera e propria di questo software, la quale richiede pochi e semplici passaggi ed in generale richiede poco tempo. Dopo aver eseguito il file di installazione viene mostrata una prima finestre nella quale viene proposta la licenza d'uso del software: dopo averla accetta mediante il pulsante "I Agree" è possibile scegliere la modalità di installazione.

La prima è la modalità rapida, consigliata dagli sviluppatori agli utenti privi di particolare esperienza: in questo caso vengono installati tutti i codec presenti nel pacchetto, oltre ad alcuni componenti aggiuntivi come la Delta Toolbar, la quale modifica anche la homepage predefinita del proprio browser. La seconda, invece, è la modalità avanzata e permette di scegliere quali componenti installare. In questo caso è possibile quindi decidere di non installare la toolbar e non apportare le modifiche ad essa correlate, semplicemente rimuovendo la spunta a ciascuna delle voci mostrate. Dopo aver effettuato la propria scelta è possibile cliccare su "Install" per dare il via all'installazione, che generalmente richiede pochi secondi per portare a termine tutte le procedure necessarie.

Al termine dell'installazione viene mostrata una nuova finestra, la quale consente di ultimare la procedura di integrazione dei codec nel sistema operativo. La prima finestra può essere oltrepassata senza problemi, la seconda richiede l'accettazione dei termini del contratto di licenza, la terza permette di selezionare la cartella dove installare i codec (la soluzione consigliata è quella di lasciare il percorso predefinito), la quarta permette di scegliere la modalità di installazione (anche in questo caso la soluzione predefinita è quella consigliata), la quinta invece permette di avviare l'ultimo step dell'installazione.

I formati supportati

Windows 7 Codecs , una volta installato, mette a disposizione un'ampia gamma di codec per l'esecuzione di filmati compressi con i più svariati formati. Da AVI a MPEG, da XVID a DivX, da MKV a FLV, passando anche per FLAC, OGG, OGM, MKA, APE, OFR, MPC e AMR. Trattasi insomma di un pacchetto di codec sufficientemente ricco da poter offrire una copertura quasi totale dei principali formati di file multimediali. L'installazione di questo pacchetto consente inoltre l'aggiornamento dei codec già presenti sul computer, eliminando eventuali versioni obsolete e risolvendo possibili conflitti nati dall'installazione di altri codec.

È bene ricordare che Windows 7 Codecs non consente direttamente la riproduzione di filmati, bensì ha lo scopo di consentire ad applicazioni dedicate proprio a tale scopo di decodificare i principali formati per la compressione multimediale. Per riprodurre un filmato, insomma, è necessario utilizzare un'altra applicazione.

Configurazione dei codec

Windows 7 Codecs mette a disposizione dell'utente un comodo pannello attraverso il quale è possibile gestire diversi parametri e configurare al meglio i codec. Per accedervi è sufficiente fare click sull'icona Start di Windows, scegliere "Tutti i programmi", individuare la cartella "Shark007 Codecs" ed avviare il file "Settings Application".

Si apre così una finestra organizzata in schede, ciascuna delle quali permette di metter mano ad un'area specifica del software. In questo modo è possibile modificare il comportamento generale del pacchetto di codec, controllare i parametri legati specificamente alla parte audio e quella video, così come gli strumenti di encoding presenti nel tool. Oppure è possibile modificare i parametri legati a singole tipologie di formati, così da ottenere prestazioni migliori a seconda dei file che si intende visualizzare. Un pulsante posto nella parte bassa della finestra permette infine di resettare tutte le impostazioni, risolvendo così eventuali problemi causata da un'errata configurazione dell'applicazione.

Ti consigliamo anche

Download:
disponibile per desktop