Feed RSS

µTorrent supporta i Feed RSS per automatizzare l’aggiunta di torrent. Molti motori di ricerca per BitTorrent (ad esempio Mininova.org) forniscono i risultati delle ricerche anche nel formato RSS. Se inseriamo l’indirizzo relativo alla sorgente RSS possiamo chiedere a µTorrent di scaricare i torrent elencati nel risultato della ricerca. Tale ricerca inoltre verrà aggiornata periodicamente e µTorrent accoderà man mano tutti i nuovi risultati.

Vediamo il procedimento direttamente con un esempio.
Immaginiamo di aver cercato su Mininova.org le parole chiave “Creative Commons”. Una volta ottenuti i risultati sul sito web, clicchiamo col tasto destro sul pulsante RSS, dal tipico colore arancione, e copiamo l’indirizzo del collegamento.

Figura 21. Feed RSS

Feed RSS

A questo punto andiamo sulla finestra principale di µTorrent e premiamo il pulsante “Aggiungi sorgente RSS…Feed RSS.
µTorrent mostrerà una finestra di dialogo con il link che abbiamo copiato già inserito (in caso contrario lo incolliamo manualmente). In questa schermata µTorrent ci chiede qualche informazioni aggiuntiva opzionale. Possiamo, ad esempio, specificare un nome da visualizzare al posto dell’indirizzo, e possiamo anche indicare a µTorrent se avviare subito il download oppure no, nel qual caso saremo noi in seguito ad avviare i singoli download.
Visto che i risultati possono essere numerosissimi è sempre meglio attivare manualmente i download, anche per controllare eventuali risultati spuri che non siano di nostro interesse. L’opzione “Ultra filtro ep. intelligente” chiede a µTorrent di filtrare eventuali episodi già scaricati: µTorrent cercherà di riconoscere i doppioni in base al nome, alla stagione e al numero della puntata, secondo le più comuni nomenclature utilizzate. Questo filtro si applica solitamente ai file in serie (solitamente serie TV) e va usato con prudenza, poiché appoggiandosi ai nomi dei file non è molto affidabile.

Figura 22. Aggiungi sorgente Feed RSS

Aggiungi sorgente Feed RSS

Cliccando su OK torneremo alla finestra principale di µTorrent e avremo una nuova categoria nel pannello laterale (nell’esempio abbiamo scelto come nome “Mininova CC”). Cliccando sulla categoria avremo l’elenco di tutti i torrent relativi a questa sorgente: come notiamo anche dalla figura, molti sono doppioni o diversi formati dello stesso contenuto, un motivo in più per non avviare automaticamente i download. I torrent indicati, sono dei download potenziali: non sono stati avviati e non abbiamo ancora scelto la cartella di destinazione. Questo avviene quando selezioniamo una riga e premiamo il pulsante “Avvia“. µTorrent ci mostrerà la finestra che solitamente incontriamo quando aggiungiamo un torrent: dovremo scegliere dove scaricarlo, quali file eventualmente escludere e se assegnarlo ad una categoria. Da questo punto in poi il download si comporta come un torrent comune.