avast

Nuovo Avast! Free Antivirus 2014, al debutto il 15 ottobre

del 10 ottobre 2013

AVAST Software ha annunciato che il 15 ottobre verrà rilasciato Avast! Free Antivirus 2014, la nuova release del loro famoso antivirus gratuito. Il nuovo prodotto per la sicurezza dei computer Windows di AVAST Software porta con se molte novità tutte incentrate non solo a garantire una maggior livello di sicurezza ma anche a migliorare l’usabilità andando a semplificare l’interfaccia utente del programma.

L’usabilità del programma è stato infatti migliorata per garantire un miglior approccio con gli utenti. Inoltre, la nuova interfaccia va a consumare meno risorse di sistema risultando così più leggera per il computer in cui verrà installato l’antivirus. Anche il processo di installazione è stato migliorato per offrire una migliore velocità d’esecuzione.

Avast! Free Antivirus 2014 introduce un nuovo firewall a due vie in grado di riconoscere e bloccare tutti i tentativi di accesso non autorizzati. Per farlo, utilizza uno speciale database realizzato incrociando i dati di più di 200 milioni di utenti. Nel nuovo antivirus di AVAST Software è stata migliorata anche la gestione della privacy grazie ad una serie di plugin per il browser ed in particolare all’uso della funzione Do Not Track che va ad identificare e bloccare software malevoli come i keylogger.

Grazie alla rinnovata SafeZone, effettuare operazioni delicate come gli acquisti online o l’home banking non sarà più un problema. Grazie all’uso di questo particolare browser protetto, saremo al riparo da eventuali tentativi di phishing o di tracking.

Avast! Free Antivirus 2014 permette inoltre di realizzare un Rescue Disk su DVD o penna USB. In caso di gravi problemi di instabilità del computer a seguito di un attacco virus, sarà possibile utilizzare il Rescue Disk per ripristinare il sistema operativo.

Avast! Free Antivirus 2014 va infine a migliorare anche la classica protezione antivirus, in particolare grazie alla tecnologia DeepScreen e alla funzionalità Hardened. La prima permette all’antivirus di scegliere con maggiore efficacia le azioni da compiere quando viene rilevato un file non conosciuto, mentre la seconda va a bloccare l’esecuzione dei programmi non conosciuti e giudicati potenzialmente rischiosi per il computer.

Lascia un commento

francesco
martedì 15 ottobre 2013 | 17:00

dovrebbe funzionare molto bene ora provo ad istallarlo ,,,per ora graziee ciao

Luigi
domenica 13 ottobre 2013 | 14:30

il numero uno per la protezione dei pc