Children Safety

App utili per lo smartphone di vostro figlio

del 2 agosto 2013

Anche i più piccoli ormai sono in grado di utilizzare con dimestichezza smartphone e tablet, magari invogliati dai tanti giochi disponibili sugli store per Android e iOS. Un’opportunità per avvicinarsi alla tecnologia fin dalla più tenera età, ma anche un potenziale rischio se si tengono in considerazione le minacce derivanti da un utilizzo poco responsabile del Web. Ecco dunque una raccolta di applicazioni utili per garantire il miglior grado possibile di sicurezza ai propri figli.

Screenshot per Norton Family (Android), K9 Web Protection Browser (iOS) e Mobicip Safe Browser (Android)

Screenshot per le applicazioni Norton Family (Android), K9 Web Protection Browser (iOS) e Mobicip Safe Browser (Android)

  • Norton Family (Android gratis, iOS gratis): app dedicata alla protezione dei minori contro le minacce online, con strumenti per la sicurezza familiare e di controllo sull’attività online dei bambini, da monitorare direttamente su smartphone o tablet.
  • K9 Web Protection Browser (Android gratis, iOS gratis): software per la navigazione già collaudato in ambito desktop, ora anche in versione mobile, con filtri per il parental control che impediscono l’accesso a siti o contenuti non adatti ai più piccoli.
  • Mobicip Safe Browser (Android gratis, iOS gratis): un altro browser, ma che basa il proprio funzionamento su un sistema di filtri continuamente aggiornato tramite tecnologie cloud. Blocco garantito per contenuti violenti, pornografici e offensivi.
  • Kaspersky Parental Control (Android gratis, iOS gratis): oltre a filtrare pagine e siti Web, l’applicazione mette nelle mani dei genitori anche tool per controllare nel dettaglio quali software possono essere eseguiti sui dispositivi mobile dai propri figli e a quali altri invece impedire l’accesso.
  • McAfee Family Protection (Android gratis): solo per Android, raggruppa i siti e i contenuti online da bloccare in diverse categorie, come “droga”, “sesso”, “appuntamenti”, “chat” ecc. È anche possibile lasciare che sia l’app a decidere cosa filtrare e cosa no, impostando l’età del proprio figlio tra 7-12 anni, 13-17 anni e 18+ anni.
  • AVG Family Safety (iOS gratis): solo per iOS, un altro browser che può contare su un database di siti e indirizzi contenenti materiale potenzialmente pericoloso, da bloccare quando il dispositivo mobile è utilizzato da un bambino.
Screenshot per Kaspersky Parental Control (iOS), McAfee Family Protection (Android) e AVG Family Safety (iOS)

Screenshot per le applicazioni Kaspersky Parental Control (iOS), McAfee Family Protection (Android) e AVG Family Safety (iOS)

Per quanto riguarda invece i social network, il consiglio migliore è quello di affiancare il proprio figlio nella configurazione del proprio profilo, in modo da stabilire insieme quali contenuti condividere, da chi ricevere richieste di contatto ecc. Guidare i più piccoli a un uso responsabile della grande Rete è il metodo migliore per scongiurare il rischio di vederli incappare in pericoli che, nonostante le tecnologie oggigiorno disponibili, anche i software più evoluti potrebbero non essere in grado di riconoscere o bloccare in tempo.

Lascia un commento

Bruna Sarno
sabato 4 ottobre 2014 | 19:49

vorrei informazioni su come proteggere i miei nipoti adolescenti da navigazioni internet non adatte alla loro età